Prosociality Sport Club

Stampa

KIA Motors Italia e l’Associazione Italiana Calcio insieme contro il razzismo

| 0 comments

Kia Motors Italia e l’Associazione Italiana Calciatori hanno presentato, presso il Circolo della Stampa di Milano, i Kia Camp in collaborazione con A.I.C., un programma educativo dedicato ai bambini dagli otto ai dodici anni e volto a promuovere il Fair Play, l’integrazione e la lotta al razzismo. Obiettivo dei Kia Camp è far apprendere a bambini e bambine, non solo con l’insegnamento ma anche attraverso il gioco del calcio, i valori che sono alla base del Fair Play, fornendo ai giovani partecipanti gli strumenti necessari a trasferire questi valori appresi alle proprie famiglie.

I Kia Camp si svolgeranno, a partire da sabato 30 novembre, in dieci scuole calcio lungo tutta la penisola: dieci fine settimana all’insegna del divertimento e dell’insegnamento. La formula studiata dai tecnici dell’A.I.C. prevede infatti alcune fasi di gioco, seguite da lezioni più teoriche ma altrettanto stimolanti, che puntano a coinvolgere gli allievi. Basandosi sulla trasposizione dei fondamentali del calcio, appresi attraverso il gioco, nei valori universali di Fair Play, integrazione e lotta al razzismo, i bambini avranno la possibilità di assimilare questi temi in modo semplice e immediato.

“L’esperienza di questa estate – commenta Damiano Tommasi, Presidente dell’Associazione Italiana Calciatori –, con la prima edizione degli AIC Camp, ci ha confermato quello in cui crediamo da tempo: Prima buoni cittadini per essere poi buoni sportivi. I nostri ragazzi sono la risorsa più preziosa che abbiamo. La loro spontaneità, la loro naturale capacità di interpretare le regole e le differenze come elementi connaturati allo sport, deve insegnarci a giocare secondo le loro regole, senza pretendere di imporre le nostre, a tutti i costi. Da questa esperienza, fatta sui campi di tutta l’Italia, nasce l’idea dei Camp dell’Associazione Calciatori. L’incontro con KIA, un partner che crede nei nostri stessi valori e che è impegnato nel mondo del calcio, ha fatto sì che questo modello formativo per ragazzi possa essere promosso ulteriormente, coniugando l’esperienza sportiva alla scoperta educativa”.

“Lo sport e il calcio in particolare sono uno dei caratteri distintivi di Kia” – commenta Giuseppe Bitti, Amministratore Delegato di Kia Motors Italia – “A livello globale siamo legati a UEFA dal 2008, siamo stati major sponsor di Euro2012 e lo saremo anche per l’edizione del 2016 in Francia, mentre il nostro legame con FIFA e i Mondiali è iniziato con l’edizione sudafricana e proseguirà in Brasile nel 2014. Inoltre, l’interlocutore privilegiato della nostra comunicazione è sempre stata la famiglia, e ci è sembrato naturale pensare ad una iniziativa che potesse coinvolgere i bambini e lo sport. Partendo da questa idea, abbiamo progettato i Kia Camp in collaborazione con A.I.C, per promuovere la pratica sportiva dei più piccoli secondo i valori fondamentali del Fair Play e dell’integrazione. Pensiamo che questi valori cardine non debbano essere applicati solamente nello sport, ma in tutte le attività che affrontiamo ogni giorno; e riteniamo che i bambini, e le bambine, con la loro alta ricettività, siano i migliori interlocutori possibili per diffondere, all’interno delle famiglie, questi valori.”

“Il calcio è una vera e propria scuola di vita – commenta Paolo Rossi, Brand Ambassador di Kia – ti insegna il gioco di squadra, il rispetto per compagni e avversari, a lottare per superare i tuoi limiti. Tutti valori che possono essere applicati nella vita di tutti i giorni al di fuori del rettangolo di gioco. La possibilità, offerta dai Kia Camp, di far apprendere ai bambini i valori del Fair Play e dell’integrazione attraverso il gioco e il confronto è sicuramente un’idea vincente.”

La volontà di Kia di stupire i giovani protagonisti dei Kia Camp si concretizzerà con la possibilità, per il bambino che dimostrerà di aver appreso al meglio i concetti di Fair Play, integrazione e lotta al razzismo, di assistere insieme a uno dei suoi genitori ad una delle partite della Nazionale Italiana ai prossimi Mondiali di Brasile 2014.

Lascia un Commento

PS CLUB - Prosociality Sport Club
Prosociality for Integration and Multiculturalism | Project n. 518393-LLP-1-2011-1-IT-COMENIUS-CMP | Agreement n. 2011- 3565 / 001- 001
This project has been funded with support from the European Commission. This publication reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein.