Prosociality Sport Club

METODOLOGIA

PS CLUB introduce un modello prosociale di insegnamento e apprendimento inteso come una lista di regole comuni di comportamento positivo e mira a creare un ambiente prosociale allargato alla società civile. Per raggiungere tale obiettivo, PS CLUB intende costituire un gruppo di cooperazione sottoscritto formalmente dalla scuola e dalle associazioni sportive. L’obiettivo è creare una “comunità educante” che verrà sottoscritta anche dalle associazioni interessate allo sviluppo delle competenze sociali e dalle istituzioni locali (quartieri, comuni). Questo accordo contiene un “Codice Prosociale” che descrive gli atteggiamenti positivi volti a coinvolgere gli studenti con problemi di inclusione. Le regole sono indirizzate all’attività sportiva intesa come un luogo reale in cui un approccio prosociale potrebbe facilmente essere trascurato.

Il Partenariato del progetto PS CLUB creerà un quadro di ricerca per l’analisi dei contenuti prosociali presenti nei curricula educativi dei paesi partner e per identificare le esperienze educative focalizzate su atteggiamenti e comportamenti prosociali.

Il risultato generale sarà quello di creare un’ipotesi scientifica per unire i contenuti educativi prosociali con l’abbassamento del grado di abbandono scolastico in gruppi a rischio di emarginazione.

Il Partenariato di PS CLUB definirà il Pedagogical and Didactic Prosocial teaching and learning Model (PDP) (Modello di insegnamento e apprendimento Pedagogico e Prosociale) inteso come un modello didattico di riferimento per le scuole secondarie volto a:

- Valorizzare lo sviluppo dei fattori protettivi per la prevenzione dell’abbandono scolastico da parte di studenti a rischio di emarginazione.

- Motivare gli individui (particolarmente quelli a rischio di emarginazione) ad integrarsi nella Comunità Educante attraverso la percezione delle differenze culturali e sociali esistenti in classe come un valore aggiunto.

PS CLUB - Prosociality Sport Club
Prosociality for Integration and Multiculturalism | Project n. 518393-LLP-1-2011-1-IT-COMENIUS-CMP | Agreement n. 2011- 3565 / 001- 001
This project has been funded with support from the European Commission. This publication reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein.